Archivio autore: Umberto Giusti

image_pdfimage_print

il Tempo – L’ANPI protesta e Rauti viene censurato

Pino Rauti celebrato sul sito del ministero della Cultura, l’Anpi va su tutte le furie e il ministro Dario Franceschini che prontamente ubbidisce e fa eliminare dal portale le citazioni dell’ex big missino, E’ successo dopo che, nei giorni scorsi la Biblioteca Nazionale Centrale di Roma aveva proceduto all’acquisizione del fondo Rauti, accompagnando la notizia Continua a leggere →

PN Il Primato Nazionale.it – Franceschini fa un regalo all’Anpi, “censurato” il Fondo Pino Rauti: “Era fascista”

Roma, 27 nov – Il ministro dei Beni culturali, Dario Franceschini, ha «censurato» Pino Rauti. In che modo? Ben 2880 volumi, appartenenti al Fondo Pino Rauti, erano stati donati alla Biblioteca nazionale di Roma. L’archivio dell’ex segretario del Msi, infatti, è stato riconosciuto di interesse storico, e il ministero ha quindi presentato l’evento sul proprio Continua a leggere →

il Giornale – L’odio della sinistra per l’archivio Rauti

Democratici a parole, intolleranti sulla carta. Non c’è niente da fare. Per certa Sinistra, la cultura di Destra non esiste. Non deve esistere. Non deve avere diritto d’esistenza. Comunque, non dentro le istituzioni, le accademie, i centri culturali. Se c’è, deve restare in una nicchia. Al tempo, si diceva nelle fogne. E il ritornello dagli Continua a leggere →

Italia Oggi – C’è chi vuol bruciare le carte

L’extrasinistra preferisce spegnere chi la pensa diversamente Come si permette la Biblioteca nazionale centrale di Roma di riordinare, inventa-riare, catalogare e addirittura rendere disponibile al pubblico l’archivio e la biblioteca personale di Pino Rauti? Appena appresa la notizia, divulgata dallo stesso direttore Andrea De Pasquale con un comunicato che ha trovato spazio soprattutto su quotidiani Continua a leggere →

Il Secolo.it – Franceschini “censura” il Fondo Pino Rauti. Anpi in giubilo. La Russa: “Roba da odiatori da tastiera”

Il Fondo Pino Rauti, donato alla Biblioteca Nazionale di Roma dal Centro Studi intitolato al segretario del Msi, è diventato un caso politico dopo che il ministro dei Beni culturali, Dario Franceschini, è intervenuto personalmente per censurarne la presentazione sul sito del ministero. Perché va bene accaparrarsi felicemente 2880 volumi e un archivio personale riconosciuto Continua a leggere →

Destra.it – Il Fondo Pino Rauti alla Biblioteca Nazionale

«In qualità di erede e presidente del “Centro Studi Pino Rauti” sono particolarmente orgogliosa di annunciare la nascita del Fondo Pino Rauti, presso la Biblioteca Nazionale Centrale di Roma, la più grande d’Italia». Ad annunciarlo la senatrice Isabella Rauti, presidente del “Centro studi Pino Rauti. «Si è svolta nella giornata di ieri 19 novembre, data Continua a leggere →

Il Tempo – Nasce un fondo intitolato a Pino Rauti

Il-Tempo-21novembre2020

Secolo d’Italia.it – È nato il Fondo Pino Rauti: 2880 volumi lungo un cammino di storia che va dal 1926 al 2012

«In qualità di erede e presidente del “Centro Studi Pino Rauti” sono particolarmente orgogliosa di annunciare la nascita del Fondo Pino Rauti, presso la Biblioteca Nazionale Centrale di Roma, la più grande d’Italia». Ad annunciarlo la senatrice Isabella Rauti, presidente del “Centro studi Pino Rauti. «Si è svolta nella giornata di ieri 19 novembre, data Continua a leggere →

Agenzia Nova – Cultura: nasce fondo Pino Rauti nella biblioteca nazionale di Roma

Roma, 20 nov 13:29 – (Agenzia Nova) – “In qualità di erede Rauti e Presidente del Centro Studi Pino Rauti sono particolarmente orgogliosa di annunciare la nascita del Fondo Pino Rauti, presso la Biblioteca nazionale Centrale di Roma, la più grande d’Italia”. Lo dichiara in una nota la senatrice Isabella Rauti, presidente del “Centro studi Continua a leggere →

La voce del patriota.it – Cultura. Rauti (FdI): nato Fondo Pino Rauti nella Biblioteca Nazionale di Roma


Continua a leggere →