Archivio categoria: Home Articoli

Presentazione del libro “L’AQUILA E LA FIAMMA” di Nazzareno Mollicone – Domenica 21 gennaio 2018, ore 10:30 – Bergamo, Sede Provinciale Fratelli d’Italia, Via Locatelli 7

L'aquila_e_la_fiamma_21gennaio

Presentazione del libro “L’AQUILA E LA FIAMMA” di Nazzareno Mollicone – Sabato 16 dicembre, ore 17.30 – Opificio De Donno, Via Pirelli, Zona P.I.P., Alezio (LE)


Continua a leggere →

Il Foglio – La destra e la “riaccensione” della fiamma secondo Isabella Rauti

Rauti-FDI-Intervista-a-Il-Foglio-12-dicembre-2017

La fase due di Fratelli D’Italia spiegata con lo sguardo rivolto alla “permanenza dell’idea” che va dal Msi all’oggi di Marianna Rizzini Roma. “È tornata Isabella Rauti”, si è detto all’indomani del secondo congresso di Fratelli d’Italia, vedendola comparire nelle foto accanto a Giorgia Meloni e a Daniela Santanchè. Non è proprio così. Isabella Rauti, Continua a leggere →

letteraemme.it – Messina, si è spento Giovanni Davoli

Almirante-a-Messina-840x420

Classe 1944, già deputato all’Ars e storico esponente del Movimento Sociale, nel 1994 si candidò a sindaco raccogliendo più di ventiduemila voti. In consiglio comunale, accese i fari sul restauro del Teatro Vittorio Emanuele MESSINA. Si è spento ieri sera Giovanni Davoli. Classe 1944, il professore (era docente di Istituzioni di Diritto Pubblico), esponente di Continua a leggere →

MessinaOggi.it – Politica in lutto, è morto Giovanni Davoli. Fu il volto della destra missina in città

CB147B4E-9A57-4CA4-88FD-58DC044B9951

Lutto nella politica messinese. E’ morto Giovambattista Davoli, detto Giovanni, volto storico del Movimento Sociale Italiano messinese. Ieri sera, intorno alle 20,30, è stato colto da un infarto fulminante. Nato a Messina  il 24 luglio 1944, Davoli fu anche docente universitario alla Facoltà di Economia e Commercio, ma dedicò gran parte della propria vita all’attivismo Continua a leggere →

Secolo d’Italia – Il libro del “rautiano” Mollicone riaccende il dibattito sulla storia del Msi

conferenza-670x274

di Valerio Falerni La storia e la rivisitazione dell’anima nazional-popolare del Msi per capire che cosa resta a distanza di tanti anni di quello che fu uno dei filoni culturali più vivaci ed eretici della destra italiana, su cui si è poi politicamente innervata la componente interna di cui fu fondatore, animatore e leader indiscusso Continua a leggere →

In ricordo di Pino Rauti a cinque anni dalla scomparsa: presentazione del libro “L’AQUILA E LA FIAMMA” di Nazzareno Mollicone – Martedì, 21 novembre, ore 18.00 – Unione Generale del Lavoro (UGL), Via delle Botteghe Oscure 54, Roma

Stampa

Continua a leggere →

La mescolanza.com – Presentazione libro “L’Aquila e la Fiamma. Storia dell’anima nazional-popolare del MSI” di Nazzareno Mollicone

pino-rauti-2

L’Associazione culturale “Centro Studi Pino Rauti”, in collaborazione con l’Unione Generale del Lavoro (UGL) organizza – domani 21 novembre alle ore 18.00 – la prima presentazione romana del libro di Nazzareno Mollicone: “L’aquila e la Fiamma”, dedicato alla storia dell’anima nazional-popolare del Movimento Sociale Italiano. L’iniziativa – ospitata nella “Sala Landi” dell’UGL, in Via delle Botteghe Continua a leggere →

Libero – Ricordo di un eretico

IMG_2810

Posta prioritaria di Fausto Carioti Gentile signor Carioti, in un periodo nel quale la credibilità della classe politica tocca livelli bassissimi, vorrei ricordare un grande personaggio nel quinto anniversario della morte. Pino Rauti fu un politico puro, intellettuale vero e avanti con i tempi, animatore culturale a cui tutta un’area deve molto per la curiosità Continua a leggere →

Scomunicando.it – DIS-ORIENTAMENTI – Un Fascista Rosso al di sopra di ogni sospetto… Pino Rauti

pino rauti

A cinque anni dalla morte, in un’Italia senza conflittualità ideologiche, livellate verso il basso, dove revisionismo significa capovolgimento storiografico e non serietà, la morte di Pino Rauti, avvenuta il 2 novembre di cinque anni fa lascia ancora il vuoto tra chi amava e ama la Politica.  Il ricordo nelle parole di Fabio Granata e di Gennaro Continua a leggere →