Archivio categoria: Rassegna Stampa

Barbadillo.it – Cultura. Da Julius Evola a Cristo passando per le visioni di Elias de Tejada

carlismo-640x412

La casa editrice Solfanelli ha da alcuni mesi ripubblicato un testo forse dimenticato ma di notevole importanza per il ruolo forse inconsapevole che svolse: il libro in questione è “Il Carlismo”. Si tratta di una esposizione organica della dottrina giuridico-politica del movimento politico tradizionalista ispanico. “Ispanico” e non semplicemente spagnolo, poiché le Spagne hanno pretesa Continua a leggere →

huffingtonpost.it – “Per moltiplicare i consensi sono disposti a tutto”. Giampiero Mughini sul governo

Intervista Huffpost: “Salvini? Non è un fascista, ha fiuto per gli umori del paese, nel senso che sa individuarli e intercettarli” Tra i danni collaterali, c’è anche il tana libera tutti: “Questo governo ha lasciato la briglia sciolta a una serie di personaggi che dicono con leggerezza patologica cose irreali e irrealizzabili, beffeggiando chiunque li Continua a leggere →

admaioramedia.it – Quella strana ‘amicizia’ tra il comunista Berlinguer ed il fascista Almirante (Angelo Abis)

Fresco di stampa, l’agile volumetto di 90 pagine, opera del giornalista di sinistra Antonio Padellaro, vuole essere un omaggio ai segretari del Partito comunista italiano, Enrico Berlinguer, e del Movimento sociale italiano, Giorgio Almirante, due acerrimi nemici che, secondo il giornalista, tra il 1978 e il 1979, si sarebbero incontrati segretamente da quattro a sei volte, Continua a leggere →

Il Fatto Quotidiano – “Dalla galera coi Colonnelli alla candidatura in Grecia”

CASTELLINA Candidata in Grecia con la Lista Tsipras a 89 anni “Quando Rauti tentò di salvarmi” C’era una volta una giovane giornalista di Paese sera in trasferta in Grecia per raccontare il colpo di Stato dei colonnelli. Correva l’anno 1967 e ad Atene il “golpe non si vedeva”, come ha spiegato tante volte la protagonista. Continua a leggere →

Secolo d’Italia.it – Almirante e Berlinguer: un libro sui due nemici uniti dalla lotta al terrorismo

giorgio-almirante1-670x2741

Frammenti di memoria degli anni Settanta, di gesti di leader politici mai abbastanza rimpianti, leader nemici ma che sapevano rispettare l’avversario e che avevano dichiarato guerra ai terroristi rossi e neri. Parte da qui il libro di Antonio Padellaro “Il gesto di Almirante e Berlinguer“(PaperFirst) di cui scrive oggi sul Fatto Pietrangelo Buttafuoco. Buttafuoco recensisce Continua a leggere →

Secolo d’Italia – Il percorso umano e politico di Tommaso Manzo nel ricordo di un amico fraterno

Riceviamo da Nazzareno Mollicone un ricordo di Tommaso Manzo e volentieri pubblichiamo L’improvvisa scomparsa di Tommaso Manzo ha colpito dolorosamente come un fulmine tutta la “comunità” che con lui aveva condiviso decenni di militanza, anche dura e pericolosa, di iniziative politiche, di approfondimenti culturali, di attività professionali. Già è stato detto molto di lui, sul piano Continua a leggere →

Secolo d’Italia – L’ultimo saluto a Tommaso Manzo: “Era un punto di riferimento per tutti”

Bara-Gasparri

Tommaso Manzo un regalo più bello non ce lo poteva fare: nella chiesa di Santa Lucia in circonvallazione Clodia a Roma, ha chiamato all’estremo saluto gli esponenti di quella stagione formidabile e terribile che furono gli anni Settanta e Ottanta a Roma. E sono venuti tutti. La chiesa, molto grande, era gremita e all’esterno si Continua a leggere →

Secolo d’Italia.it – Ci ha lasciati Tommaso Manzo, l’avvocato del Msi gambizzato dalle Brigate Rosse

TommasoManzo

“Ha lasciato la Comunità Tommaso Manzo, interprete della visione e dell’impegno nazionalpopolare della politica; professionista rigoroso; persona appassionata, idealista, intelligente e sensibile . Un camerata vero. Sempre presente nei nostri cuori!”. Con questo annuncio commosso Isabella Rauti, che di Tommaso Manzo fu amica da sempre, annuncia la scomparsa, stanotte, di uno dei protagonisti indiscussi di Continua a leggere →

La voce del patriota – L’intervista. Dal ghetto alla Biblioteca Nazionale, una svolta per Pino Rauti

“Dal ghetto alla Biblioteca nazionale, un bel cammino per Pino Rauti e per la Destra italiana”. Isabella Rauti, senatrice e in parte custode della memoria di suo padre, lo dice con gli occhi ancora lucidi e la voce un pò tremolante di chi sa di aver compiuto un passo enorme e, forse, insperato. Al punto Continua a leggere →

consulpress.net – Costituito nella Biblioteca Nazionale Centrale, il “Fondo Archivistico e Librario” di Pino Rauti

Il Fondo Archivistico Librario Pino Rauti alla Biblioteca Nazionale Centrale di Roma VENERDI’ 9 NOVEMBRE SI E’ SVOLTA LA PRESENTAZIONE PRESSO IL SENATO, NELLA SALA ZUCCARI DI  PALAZZO GIUSTINIANI a cura di FRANCESCA RICCIUTI * Pino Rauti, anagraficamente Giuseppe Umberto Rauti, intellettuale eclettico e poliedrico, teorico, politico e giornalista italiano (nato a Cardinale – CZ Continua a leggere →